sports

sci fondo

LAPPONIA NORVEGESE

CON GLI SCI DA FONDO DALLA LAPPONIA FINLANDESE ALLA

LAPPONIA NORVEGESE CON META FINALE IL “VERO CAPO NORD”

Include un tratto di navigazione su catamarano e sul

“Postale dei Fiordi – HURTIGRUTEN”

da NUORGAM a NORDKYN – 71°08’00” latitudine Nord

dal 6 al 13 aprile 2014

coordinatrice: Daniela Pulvirenti

Agli appassionati dello sci di fondo e dei grandi spazi nordici per il prossimo aprile 2014 proponiamo un eccezionale itinerario che porta dal confine Finlandia-Norvegia di Nuorgam sino a Capo Nordkyn, la scogliera più settentrionale dell’Europa continentale. Sarà un’esperienza unica passare dalle foreste finlandesi ai bianchi deserti degli altopiani norvegesi sino al panorama del Mar di Barents. Scieremo nella parte di terraferma norvegese più distante dalla capitale Oslo, ma anche la più multiculturale, dove la cultura Sami, finlandese e norvegese, sono sempre più influenzate dalla vicina Russia. Dal silenzio dell’entroterra coperto di foreste raggiungeremo la selvaggia costa nuda, i villaggi di pescatori dove si pescano i gustosi granchi reali, ma effettueremo anche un’ora di crociera sul catamarano nel Langfjorden e per far ritorno a Kirkenes navigheremo sullo storico Postale dei Fiordi “Hurtigruten”. 

Qualche utile informazione sullo ski trekking prima di leggere il programma:

-     Inizio aprile è il periodo migliore per effettuare questo ski trekking nel Grande Nord.

-          Le tappe giornaliere variano dai 25 ai 40 km . Non spaventatevi dei km, perché se sarete stanchi la motoslitta che trasporta i nostri bagagli può essere d’aiuto anche per gli sciatori e volendo ci si potrà far tirare per gli ultimi 10 km . Avremo comunque tempo di fotografare e di sciare senza l’affanno che si ha durante una gara, perché bisogna godere delle bellezze di questo fantastico paesaggio nordico.

-          Il bagaglio personale (restare sui 15 kg) verrà trasportato dalle slitte trainate dai cani.

-          I pranzi durante lo ski trekking si effettueranno all’aperto.

-          La prima notte si dormirà nei cottages del campeggio di Nuorgam, mentre l’ultima notte sarà passata in cabina effettuando la navigazione sul Postale dei Fiordi (Hurtigruten).

-          Durante lo ski trekking i pernottamenti avverranno in semplici e rustiche baite e cottages. Alcune dispongono di sauna ed i servizi sono esterni, primitivi, ma puliti (classico buco in una piccola capanna in legno, ma anche “compost toilets” in alcuni cottages).  

-          Tutti i pranzi si faranno all’aperto e la guida norvegese li preparerà ogni giorno con ingredienti locali: pane, formaggio, salumi, prosciutto, aringhe, te, caffè, zuppa calda.

-          Se hai particolari allergie, non mangi alcuni cibo o sei vegetariano informaci quanto prima.

-          E’ necessario il sacco a pelo.

-          Devi essere in buone condizioni fisiche, avere resistenza e un po’ d’esperienza e buona tecnica con gli sci da fondo, meglio se con quelli da fondo escursionistico, ossia laminati, perché sono gli sci consigliati. E’ comunque possibile usare gli sci da fondo da pista per il passo alternato. Tenere presente che l’itinerario non è tracciato con il binario.

-          Peso massimo del bagaglio: sebbene a bordo dei voli SAS è possibile imbarcare un bagaglio di 23 kg (sci inclusi per i quali si paga un tassa al momento dell’imbarco) per una settimana è sufficiente un bagaglio di circa 15 kg .

-          Gli sci: si consigliano “Touring skis” larghi 55 mm (vedi Fischer), da sciolinare, ma anche da non sciolinare. Sci, scarponcini e bastoncini si possono noleggiare al prezzo di NOK 1500 per settimana (Euro 185 al 27.9.2013).

-          Ogni partecipante scierà portando uno zaino di media grandezza contenente il necessario per la giornata, incluso il thermos con la bevanda calda.

-          La motoslitta che trasporterà i nostri bagaglio può anche essere d’aiuto per le persone stanche.

-          Quanto farà freddo? La temperatura media in aprile abitualmente non scende sotto i -5°/-15° C, ma in caso di forti venti e di tempeste la progressione sugli sci può diventare molto impegnativa.

Questi sono valori medi e ciò non toglie che le temperature possano abbassarsi improvvisamente.

-          Durante il giorno ci sono parecchie ore di luce.

-          Scieremo in compagnia di altri europei e pertanto sarà un divertente gruppo multilingue (minimo 6-massimo 12 persone).

NOTA IMPORTANTE: chi ha già partecipato ai nostri trekking con gli sci da fondo può partecipare anche a questo.

Ed infine per partecipare a questo ski trekking nella magia del Grande NORD è necessario un buon spirito di adattamento, spirito di squadra e desiderio di vivere all’aria aperta e nella natura selvaggia in modo semplice, ma genuino.

Chi desidera le comodità, le camere ben attrezzate e quindi la sistemazione in un hotel a più stelle ha solo l’imbarazzo della scelta fra le tante località dell’arco alpino e non solo.

Chi invece verrà con noi soggiornerà in una baita che profuma di legno, assaggerà l’ottima cucina locale, respirerà aria pura godendo di una SPA naturale. La reciproca amicizia per vivere in gruppo contribuirà a questa un’esperienza indimenticabile. Il cielo sarà pieno di stelle e con un pizzico di fortuna si potrà restare incantati ad osservare la magica danza dell’aurora boreale, perché durante il mese d’aprile può ancora succedere.

PROGRAMMA

1° giorno – 6 aprile, domenica

Milano-Copenhagen-Oslo-Kirkenes-Nuorgam

Partenza da Milano Malpensa con volo di linea SAS per Oslo via Copenhagen. Proseguimento per Oslo e successivamente per Kirkenes con arrivo in serata. Incontro con il rappresentante dell’agenzia locale e trasferimento in minibus dalla Norvegia al villaggio di Nuorgam, posto al confine con la Finlandia, punto di partenza dello ski trekking. Dopo la cena si riceveranno maggiori informazioni sulla sciata dei prossimi giorni; pernottamento nei cottages del campeggio.

2° giorno – 7 aprile, lunedì – inizio ski trekking

Nuorgam-Dun Kratt (27 km)

Prima colazione e partenza per la prima tappa dello ski trekking in compagnia della nostra esperta guida norvegese che dal confine finlandese del Finnmark (la regione più a Nord della Norvegia) ci condurrà sino al vero Capo Nord. Dapprima dovremo superare il fiume Tana (57 m), ancora ghiacciato e famoso per l’abbondante pesca al salmone, quindi si proseguirà attraverso colline ricoperte dalla foresta di betulle e cosparse qua e là da una miriade di laghi prima di raggiungere l’area aperta del deserto di montagna. Sosta pranzo all’aperto, nel bel mezzo della natura e successivo proseguimento sino al cottage Sami di Dunkratt (211 m) situato ai margini della foresta di betulle, dove incontreremo i locali Sami, proprietari delle renne.

Pensione completa.

3° giorno – 8 aprile, martedì

Dun Kratt-Ifjord-Sjåvatn (35 km)

Oggi avremo la vera possibilità di esplorare il grande deserto bianco dei monti di Ifjord. Solo neve bianca, assolutamente senza vegetazione sino a perdita d’occhio. Pranzo all’aperto e successiva discesa al villaggio Sami di Sjåvatn. Sistemazione nel rustico cottage Sami.

A partire da oggi dobbiamo essere preparati ad una eventuale possibilità di sciare in condizioni di tempo non bello, man mano che si scierà verso Nord ed il Mar di Barents, e ci metteremo un po’ nei panni dei famosi esploratori nordici di un tempo per raggiungere la meta finale.

Pensione completa.

4° giorno – 9 aprile, mercoledì

Sjåvatn (monti di Ifjord)-Laggo (35 km)

La giornata odierna sarà fra le più varie di tutte, perché saliremo su piccole montagnole e scenderemo in lunghe vallate. Dopo il pranzo all’aperto scenderemo sciando sul fiume Laggo che naturalmente sarà tutto bianco. Cena e pernottamento in cottage con possibilità di sauna e doccia.

Pensione completa.

5° giorno – 10 aprile, giovedì

Laggo-Skjåes-Mehamm (35 km)

Quest’oggi ci sveglieremo presto per la prima colazione. Faremo una breve camminata di 15 minuti sino al porto per imbarcarci sul catamarano insieme ai bagagli e poi effettuare un’ora di navigazione nelle acque calme del Langfjorden sino a raggiungere il piccolo villaggio di pescatori di Skjånes, punto di partenza con gli sci. Avremo un’iniziale salita di 400 metri di dislivello per poi proseguire su laghi ghiacciati e raggiungere i 500 metri della vetta del Sandfjellet. Dopo lo spettacolare panorama che godremo dalla vetta scenderemo sul versante opposto e ci fermeremo per il pranzo in una tenda Sami. Partenza per la successiva attraversata sui bianchi e piatti deserti della penisola di Nordkyn. Nel pomeriggio discesa al villaggio di pescatori di Mehamn dove pernotteremo nei confortevoli cottages dei pescatori dell’Adventure Camp Mehamn (bagno esterno), dove ci potremo rilassare con una calda sauna. Cena nel nuovo ristorante presso il molo dove potremo gustare la specialità locale: il granchio reale. Faremo poi una bella dormita per essere pronti l’indomani mattina per raggiungere la nostra meta finale, Capo Nordkyn, il vero Capo Nord !

Pensione completa.

6° giorno – 11 aprile, venerdì

Adventure Camp Mehamn-Capo Nordkyn (45 km)

In base alle condizioni del tempo partiremo per lo scopo della nostra sciata: raggiungere la fine del continente europeo: Capo Nordkyn, detto anche Kinnaroddend. Scieremo nella natura selvaggia, attraverseremo valli e saliremo sulla cima di alcune montagnole per poi scendere un po’ più ripidamente alcune colline per raggiungere finalmente la scogliera magnifica di Nordkyn circondata dal Mar di Barents da tutti i lati. Pranzo all’aperto, panorama a 360° gradi. Chissà quanti hanno sognato di raggiungere il mitico Capo Nord, ma la maggioranza raggiunge quello sull’isola di Mageroy, mentre noi avremo raggiunto quello vero, dalla terraferma !!! Sarà un ricordo per tutta la vita.

Rientro all’Adventure Camp Mehamn con l’assistenze della sempre presente motoslitta che potrà tirarci con l’aiuto delle corde per una buona metà del percorso. Una volta ritornati al campo potremo godere della doccia e della sauna fiutando l’atmosfera del villaggio di pescatori di Mehamn. Sicuramente faremo una buona dormita. Pensione completa, con cena al ristorante presso il molo.

7° giorno – 12 aprile, sabato – fine ski trekking

Giorno extra

Questa spedizione con gli sci si svolge in una zona estrema dell’Europa settentrionale e le bufere di neve possono ritardare di alcune ore,ma anche di un giorno, l’arrivo a Capo Nordkyn. Per assicurare ai partecipanti l’arrivo a Capo Nordkyn abbiamo un giorno opzionale. Se il tempo sarà bello e il raggiungimento della meta sarà fatto come da programma, godremo di una giornata in più per esplorare la zona ed effettuare la salita sulla cima del Middagstua (237,4 m) da dove si godrà un magnifico panorama sul villaggio di Mehamn e sul Mar di Barents. Avremo inoltre il tempo per visitare il villaggio; dopodiché si andrà al porto e ci imbarcheremo sul “Postale dei Fiordi – Hurtigruten” e precisamente sulla m/n Nordkapp con partenza alle ore 20.00. Sistemazione in cabina e navigazione verso Kirkenes.

8° giorno – 13 aprile, domenica

Kirkenes-Oslo-Milano

Durante la notte si effettuerà la circumnavigazione della costa settentrionale ed orientale del selvaggio Finnmark. I mattinieri non dovranno perdere le cittadine di Vardø e Vadsø, prima che la nave oltrepassi la penisola di Varanger e prosegua verso Sud-Est imboccando il Bøkfjord per poi arrivare nella cittadina di Kirkenes, remoto capolinea della Rotta Nord e primo porto della Rotta Sud del famoso e storico “Postale dei Fiordi – Hurtigruten”. Sbarco a Kirkenes alle ore 10.30 e trasferimento in aeroporto e partenza nel pomeriggio per Oslo da dove in coincidenza si proseguirà per Milano Malpensa con arrivo in serata.

IMPORTANTE:

L'itinerario giorno per giorno può subire variazioni in base alle condizioni della neve, atmosferiche e all'andamento del gruppo. La guida locale ha la facoltà di variare l'itinerario, qualora lo ritenga opportuno. Se a causa di ritardi, scioperi dei voli, frane, cattive condizioni meteo o altri fattori indipendenti dall'Organizzazione si rendesse necessario un prolungamento del viaggio, le spese addizionali saranno a carico dei partecipanti.

Partenza unica dal 6 al 13 aprile 2014

Quota individuale di partecipazione sulla base di sei persone più l’accompagnatore dall’Italia:

-          Euro 1.520,00 servizi a terra

-          Euro   20,00 assicurazione obbligatoria, UNIPOL, medico e bagaglio

Cambio NOK/Euro al 27 settembre 2013.

In caso di oscillazioni del cambio di +/- 3% a 20 giorni dalla data di partenza sarà effettuato un adeguamento valutario.

La quota comprende

-          tutti i trasferimenti indicati, incluso il catamarano e il Postale dei Fiordi – Hurtigruten

-          sistemazioni indicate

-          tutti i pasti indicati con pensione completa durante lo ski trek (prima colazione, pranzo al sacco, cena),

-          trasporto dei bagagli durante lo ski trek

-          sistemazione in cabina con prima colazione a bordo della m/n Nordkapp

-          guida locale parlante inglese.

La quota non comprende

-          passaggi aerei, classe economica, con voli di linea SAS Milano-Copenhagen-Oslo-Kirkenes-Oslo-Milano

-          pasti non indicati

-          bevande, mance, extra di carattere personale

-          prolungamento del soggiorno

-          tutto quanto non espressamente indicato nella voce "la quota comprende".

La tariffa aerea SAS varia in base alla classe di prenotazione in cui si trova posto. Trattasi sempre di classe economica che a sua volta è divisa in più classi con tariffe differenti.

Tariffa aerea al 2 ottobre 2013:

- Euro 374,00

- Euro 230,00 tasse aeroportuali (*)

- Euro   20,00 spese emissione biglietto

--------------------------------------------------    

TOTALE EURO 624,00 per persona

-------------------------------------------------  

(*) Le tasse aeroportuali sono variabili e si conosce l’esatto importo solo al momento dell’emissione

   del biglietto.

COSTO TOTALE DEL VIAGGIO EURO 2.164,00 PER PERSONA.

OPERATIVO AEREO CON SCANDINAVIA AIRLINES (SAS):

06 APRILE SK1686 MILANO MXP   11.20 COPENHAGEN 13.25 CLASSE “Q”

06 APRILE SK1458 COPENHAGEN 14.15 OSLO 15.25 CLASSE “Q”

06 APRILE SK4478 OSLO 17.55 KIRKENES 20.00 CLASSE “Q”

13 APRILE SK4473 KIRKENES 11.30 OSLO 13.35 CLASSE “U”

13 APRILE SK4719 OSLO 17.55 MILANO MXP 20.35 CLASSE “U”

Al 2 ottobre 2013 la disponibilità era buona, ma è comunque consigliabile prenotare entro brevissimo tempo, per usufruire di una tariffa aerea vantaggiosa e per bloccare anche i servizi a terra.

TREKKING INTERNATIONAL S.r.l.

Viale Boezio 6

20145 MILANO

Tel: 0233609360

Fax: 02315518

E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.